Womenoclock

by Silkoclock

Trento, incontro con Chiara Saraceno

31 gennaio: 50 ANNI DI… DONNE.
Cosa resta delle rivendicazioni del femminismo

 Chiara Saraceno

Molti temi sono stati messi a fuoco nell’incontro con Chiara Saraceno, tenutosi ieri a Lettere. Lei sempre coinvolgente, elegante anche nel suo infervorarsi. 

Partiamo dall’uguaglianza o piuttosto da una rinegoziazione dei diritti? Parliamo di quote rosa o siamo piuttosto in presenza di un monopolio delle “quote blu”?

Occuparsi di donne è sempre stato considerata una cosa minore, aveva minore oggettività scientifica per gli accademici…

E viene rievocata quella tesi di laurea a Sociologia, tesi di gruppo, prima sui temi della donna,  intitolata “La coscienza di sfruttata”, era il 1970 o forse il ’71, diventata poi un testo fondamentale del femminismo italiano. Ecco in quel “coscienza di sfruttata” c’era già tutto.

Ancora: la necessità di aprirsi spazi di potere, di confrontarsi col tema del potere; l’effetto cascata per tutte della presenza di donne in alte posizioni, che vale più della loro presenza stessa in quei ruoli; la laicità dello Stato così disattesa in Italia; la drammatica validità ancora oggi, forse più che mai, di un vecchio slogan come “il corpo è mio e me lo gestisco io”, il diritto all’integrità personale…

E infine l’invito a lottare, al confronto fra generazioni, che può essere anche aspro come nel bel libro, che, come abbiamo fatto anche noi, Chiara Saraceno consiglia: “Tra me e te” di Mariella Gramaglia, difficile dialogo e passaggio di testimone tra una madre femminista e una figlia di oggi.

Fra-te-e-me-213x300[1]

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: