Womenoclock

by Silkoclock

cuore_marchio

 Dell’amore è stato fatto un “affaire ordinaire”, ben codificato e fissato in schemi sessuali e più ancora di comportamento convenzionale, disciplinato, e un dare-avere, un mercanteggiare, un intrigo.

Che è un modo di dividerci, di ricondurci alla dualità fatalistica del maschile-femminile, anima-corpo, interiore-esteriore, fisico-mentale, bene-male, tu-io.

Resta la meravigliosa sensazione di non appartenere mai a nulla, l’unica che permetta alla donna di sottrarsi al suo destino di merce.

Per il resto poi, come dice Mary, ami una persona quando ti piace come essere umano e ti fa piacere stare in sua compagnia, semplice!

“Ciascuno deve dunque imparare in modo diverso a rispettare l’alterità dell’altro, la sua trascendenza, direi, per poter amare. Sono necessari altri gesti e parole, rispetto a quelli che ci sono consueti…”

Luce Irigaray, La Repubblica 28/08/2012

 

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: