Womenoclock

640px-Bartolomeo_Bimbi_-_Citrus_-_WGA02199[1]

Contro la natura morta – Margaret Atwood

Un arancio al centro del tavolo:

Non è abbastanza 
camminarci intorno 
a distanza, dicendo 
è un arancio:
che c’entra 
un arancio, nient’altro 
lascialo stare

Voglio prenderlo 
in mano 
voglio sbucciarlo 
che mi si dica 
di più, non solo Arancio:
voglio che mi si dica 
tutto quello’ che c’è da dire

E tu, dall’altra parte del tavolo, 
a distanza, il sorriso trattenuto, 
come l’arancio, nel sole:
silenzioso.
Il tuo silenzio 
non mi basta 
ora, non importa con quanta 
soddisfazione ti sfreghi 
le mani: voglio tutto ciò 
che sai dire 
alla luce del sole:

storie delle tue mille
infanzie, i viaggi senza scopo, 
gli amori; l’ articolazione 
delle tue ossa; le tue pose; le tue bugie.
Questi silenzi arancio 
(luce solare e sorriso segreto) 
mi danno voglia 
di spremerti a parlare;
vorrei schiacciarti la testa 
come fosse una noce, spaccarla 
come fosse una zucca, per…

View original post 415 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: