Womenoclock

by Silkoclock

Stein-Toklas-Parigi-1922[1]

Se dovessi scegliere un periodo in cui vivere? Ma l’inizio Novecento così ben descritto da Gertrude Stein in Autobiografia di Alice B Toklas, e il luogo ovviamente Parigi. Forse sono solo innamorata di un libro, di un’atmosfera, del racconto ironico e pungente che ne fa la scrittrice nelle vesti della compagna…Ma quell’affollarsi di personalità estrose e geniali, in cui anche le donne incominciavano ad affacciarsi alla ribalta dell’arte e della vita in piena libertà…irripetibile?

Per chi vuole rivivere quell’epoca con  irresistibile tagliente dissacrazione e il distaccato disincanto dei nostri di anni, consiglio anche la lettura di Un’americana a Parigi di Elinor Rigby, (pseudonimo di Margherita Giacobino), che fra esilaranti avventure, estetismo, lesbismo e quant’altro si rifà a quel clima e ci trasporta in quel mondo, facendone protagoniste un colorito gruppo di donne.

Americana a Paris

Gertrude Stein, Autobiografia di Alice B Toklas,  1933

“Autobiografia dell’amica e compagna di vita, autobiografia di…

View original post 89 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: