Proposta di legge che introduce l’ergastolo per “femminicidio”

Ex UAGDC

L’anno scorso in Argentina è stata approvata una legge che introduce il neologismo di “femminicidio” come aggravante punita con l’ergastolo. In questi giorni, le parlamentari di Fli e Pdl propongono di introdurre le aggravanti quando una persona viene uccisa in base al genere di appartenenza. Nel nostro Paese, quest’anno, sono state uccise più di 110 donne; ogni due giorni una donna muore tra le mura domestiche o nelle relazioni sentimentali con l’altro sesso.

La famiglia è diventata il luogo più pericoloso per le donne italiane e la violenza domestica è in crescita. Tutto ciò dipende da una reazione maschile ad mutamento sociale del ruolo delle donne. Questo avviene tanto quanto le donne rivendicano autonomia. Infatti, 1 femminicidio su 2 avviene quando una donna decide di separarsi da un uomo spesso violento. Ma le cause che contribuiscono al femminicidio non risiedono solo nella non accettazione dell’autonomia femminile, ma anche dalla…

View original post 251 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: