Malaga

Abner Rossi Blog Ufficiale

Malaga

 

 

Il sale dei tuoi baci,

i tuoi occhi neri contro il sole,

bruna, sincera, vera.

 

Capriccio giovanile,

poi inganno, sogno,

quindi delusione.

 

Calda come un soffio

di Malaga il Terral che brucia

e scuote.

 

Circe, sirena,

colorata odissea, conquista,

mare che si fa stretto

e non si può domare,

che si trasforma in oceano:

divinità pagana

che dal cielo si immerge

sempre più profonda.

 

Malaga, terra antica,

di bronzo ed acqua,

porta preclusa ai più

che lega i marinai a nuove acque.

 

Malaga di bronzo ed acqua

come la mia donna.

 

Malaga

ed i tuoi capelli scuri,

inferno, amplesso e condanna,

fino al rimpianto che si fa

burrasca.

 

Brividi al solo pensiero

che ritorna.

 

E dannazione.

 

 

Abner Rossi

18 Ottobre 2012

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: