Con Luisa Betti, contro ogni forma di violenza

DonneViola

Ci sono molti tipi di violenza.

C’ è quella che si manifesta in maniera più palese attraverso l’uso della forza.

E quella che penetra nell’anima delle persone attraverso l’uso delle parole.

Spesso gli effetti dell’ultima vengono poco considerati perchè non essendoci segni visibili sul corpo diventa meno decifrabile.

Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad attacchi verbali violenti nei confronti di alcune donne.

Li abbiamo letti su alcuni articoli, dove sottilmente si cercava di minare la credibilità della donna vittima di stupro.

Il non rispetto della sofferenza e della vita altrui è violenza.

L’abbiamo visto diverse volte nei confronti delle giornaliste che parlano di violenza sulle donne.

Ieri è capitato ancora a Luisa Betti.

Il Giornale l’ha definita un avvoltoio femminista.

Luisa si è difesa bene da sola qui, nel suo blog su Il Manifesto.

Ma crediamo oggi più che mai che abbia bisogno di tutta la nostra…

View original post 76 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: