Triskel182

Dall’Europa arrivano obblighi (per noi vincolanti) a evitare qualsiasi tipo di discriminazione sulla base delle preferenze sessuali. C’è ancora più attenzione agli equilibri di partito e alle possibili alleanze che al rispetto della dignità e dell’uguaglianza delle persone.

Imprigionati da anni dalle logiche senza respiro dei partiti, i diritti civili continuano a porre domande ineludibili e compaiono nel sistema istituzionale con aperture che la politica continua a non vedere o a rifiutare. È ancora accaduto con le polemiche nel Pd sui diritti delle persone omosessuali. Ma, per discutere in modo adeguato una questione così impegnativa, non basta ricordare i paesi che hanno riconosciuto il matrimonio tra persone dello stesso sesso, marcando la distanza tra l’altrui e il nostro rispetto per i diritti d’ogni persona. Bisogna partire da casa nostra, dove si sono manifestate novità che dovrebbero essere considerate un comune punto d’avvio per arrivare ad una seria disciplina legislativa, che è…

View original post 698 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: